English Deutsch Francais Español Portugues Italiano


Opel taglierà 2.100 posti di lavoro in Germania fino alla fine del 2021

da
2020-01-14 14:19:33

Italiano


Il focus della prossima discussione che avremo in questo articolo è specificamente che Opel taglierà 2.100 posti di lavoro in Germania.

Opel, che è un produttore di veicoli tedesco, progetta questa filiale francese del consorzio PSA, taglierà 2.100 posti di lavoro in Germania, questo fino alla fine del 2021, ma i restanti lavoratori che restano dopo questa misura avranno una garanzia di lavoro fino al 2025, solo che esiste la possibilità che questa quantità di taglio aumenti, hanno riferito i media tedeschi, maggiori dettagli a riguardo possiamo avere nel seguente contenuto.

Quali sono i dettagli da sapere su Opel taglieranno 2.100 posti di lavoro in Germania?


L'accordo è pronto con la società e il comitato sindacale IG Metall, per quanto riguarda la riduzione di 2100 posti di lavoro, dove è possibile che questo taglio includa un ulteriore 2000 in Germania, solo se quelli che rappresentano i lavoratori sono d'accordo con la misura, o se ci sono alcuni di questi lavoratori che desiderano un pensionamento anticipato, è anche possibile che l'orario di lavoro sia ridotto e persino un indennizzo, Opel garantisce ai lavoratori che rimangono nelle fabbriche di Rüsselsheim, Eisenach e Kaiserslautern, fino al 2025 Rimarranno impiegati.

Il 70 percento dei lavoratori Opel lavora nello stabilimento di Rüsselsheim (vicino a Francoforte), il che significa che sarà più colpito dai tagli di lavoro, più con l'eccesso di ingegneri in capacità, all'inizio del 2012 sarà assemblerà l'Astra in tutte le sue varianti.

Questo conclude questo contenuto e l'articolo, in cui il tema su cui ci concentriamo è che Opel taglierà 2.100 posti di lavoro in Germania, motivo per cui speriamo che questo contenuto sia utile per i nostri lettori.








Other Recent News